Mini smerigliatrice: piccole dimensioni ma grande maneggevolezza

mini smerigliatricePiccola e maneggevole?
Facile da usare anche con una sola mano?
Di certo allora hai bisogno di una mini smerigliatrice. Parliamo di un attrezzo facilissimo da utilizzare e che tra i suoi vantaggi vanta il fatto di essere di piccole dimensioni e di essere particolarmente leggera.
La smerigliatrice come ben sai può essere utilizzata per diversi scopi (limare, lucidare, tagliare, eccetera). Questi modelli riescono a svolgere tutto ciò che sarebbe in grado di effettuare una smerigliatrice dalle dimensioni più ragguardevoli. Ovviamente però lo fa con una potenza minore. Infatti questi miniutensili sono utilizzati prettamente in ambito hobbistico.
In questa pagina andremo a vedere le diverse tipologie e non solo.

 

Smerigliatrice piccola: angolare o assiale?

In base alla tipologia di mini smerigliatrice, abbiamo una smerigliatrice angolare o una smerigliatrice assiale (nel suo formato mini prende anche il nome di miniutensile).
Queste le due tipologie presenti in commercio, adesso ne andremo a vedere le differenze e andremo anche a scoprire i multiutensili.
Sui multiutensili bisogna specificare subito come siano definiti anche mini smerigliatrici assiali, quando in realtà definirli così è alquanto riduttivo, visto che potrebbero assumere anche il nome di “mini trapano”, “mini levigatrice” e così via.  Più avanti capirai il perché.

 

Mini smerigliatrice angolare

In questo caso utilizziamo degli appositi dischi abrasivi che ci permetteranno di svolgere dei lavori precisi e rapidi. I dischi abrasivi utilizzati dalle mini smerigliatrici hanno un diametro di 115 mm. Un diametro che permette di effettuare dei tagli precisi ma che trova maggiori difficoltà contro superfici dure.
Le mini smerigliatrici angolari [scopri qui disponibilità e prezzi] assicurano un’ottima maneggevolezza in ogni situazione.

Mini smerigliatrice assiale e multiutensile

Con il miniutensile o la smerigliatrice assiale avremo il vantaggio di avere una punta dove andremo ad inserire il nostro utensile abrasivo, ciò permette di poter smerigliare anche nei punti di difficile accesso.
Le mini smerigliatrici assiali sono molto simili ai multiutensili.
Qual è la differenza tra una mini smerigliatrice assiale e un multiutensile?
La prima permette di eseguire solo le classiche operazioni fattibili con una smerigliatrice assiale, il multiutensile permette di eseguire molte più operazioni grazie ai tanti accessori in dotazione.  Infatti potrai passare dal tipico accessorio ideato per smerigliare ad un altro indicato per incidere, ad esempio.
Con gli esempi potremmo davvero continuare visto che gli accessori in dotazione con un multiutensile sono davvero tanti e potrai sbizzarrirti tra i diversi usi. Tra i migliori multiutensili vi è di certo il Dremel 3000 15. Per scoprire il prezzo e le caratteristiche di questo multiutensile, clicca qui.

 

Smerigliatrice mini anche nel prezzo!

Come hai visto la sostanziale differenza tra le due tipologie sta nella possibilità di poter effettuare dei lavori più “grossolani” con una mini smerigliatrice angolare e dei lavori  ancora più precisi con una mini smerigliatrice assiale. Se poi vuoi optare per un utilizzo ancora più versatile rispetto a quello della semplice mini smerigliatrice dritta, il multiutensile [scopri qui disponibilità e prezzi] è ciò che fa per te.
Qualsiasi sia il modello che sceglierai, potrai stare tranquillo su un particolare, ovvero il prezzo. Infatti, ci riferiamo a dei prodotti economici.

Basandoci sul miglior rapporto qualità prezzo, abbiamo selezionato per te  le migliori 3 mini smerigliatrici:

 

Ultimo aggiornamento: 23 ottobre 2017 22:39